“Voglio vendicare i morti in mare” senegalese da fuoco al bus…

Loading...

Momenti di paura sulla Paullese tra Peschiera e San Donato. Un uomo, a quanto pare un senegalese, avrebbe dato fuoco ad un bus su cui viaggiava una scolaresca.

L’uomo, secondo le prime ricostruzioni avrebbe fermato il bus e subito dopo avrebbe sparso un liquido infiammante tra i sedili. Uno dei ragazzini a bordo, avrebbe chiamato i carabinier. Una volante ha quindi intercettato il bus decidendo di speronarlo. In pochi attiami però il bus è anadato a fuoco. Tutti i passeggeri sono riusciti a scendere dal mezzo mettendosi così in salvo. L’uomo è stato subito ammanettato dai carabinieri e arrestato.

Loading...

Mentre il bus andava a fuoco sono stati allertati i vigili del fuoco e i carabinieri di San Donato Milanese e la torre di controllo di Linate. I militari, dipo l’arresto, dovranno accertare i motivi che hanno spinto il senegalese ad appiccare il fuoco. Tra le persone soccorse c’è uno studente che è stato portato in ospedale in codice verde. A dar fuoco al mezzo è stato il senegalese, Ousseynou Sy. L’uomo avrebbe urlato: “Voglio farla finita per vendicare i morti in mare”. Il tutto davanti a circa 50 bambini. Su quanto accaduto è intervenuto il ministro degli Interni, Matteo Salvini: “Un uomo con precedenti per guida in stato di ebbrezza e violenza sessuale, ha dirottato il mezzo e infine gli ha dato fuoco. È successo in provincia di Milano. L’uomo è stato arrestato. In questo momento le Forze dell’Ordine stanno perquisendo la sua abitazione. Voglio vederci chiaro: perché una persona con simili precedenti guidava un pullman per il trasporto di ragazzini?”.

Leggi la notizia su Ilgiornale


Loading...

Potrebbero interessarti anche...