“Gente di merda uscita dalle fogne” così il PiDiota insulta i martiri delle foibe, gli innocenti ammazzati dai partigiani

loading...

Un consigliere del Pd di Reggio Emilia, Dario De Lucia, ha scatenato un’inevitabile polemica a causa di un post che ha pubblicato sulla sua pagina Facebook. Il messaggio incriminato si riferiva alla manifestazione di piazza Prampolini in ricordo dei morti delle foibe: “Ragazzi che cavolo è successo oggi in Piazza Prampolini che cinque cittadini mi hanno scritto e chiamato dicendo che le fogne erano esplose e c’era la m***a in piazza?”.

loading...

Una sprezzante ironia con la quale il politico ha tentato di evitare di metterci direttamente la faccia. Ma già qualche giorno prima della ricorrenza, De Lucia aveva postato un messaggio altrettanto offensivo, “Vediamo quest’anno dove arriva l’asticella degli infoibati”.

Lo sfogo social senza misure né filtri ha solo causato offese e polemiche. Molti utenti, infatti, hanno replicato tempestivamente e si sono trovati piuttosto concordi nel ritenere che il consigliere abbia disonorato delle vittime innocenti.

Ma lui, fermo nelle sue posizioni, non si è lasciato intimidire e anziché sedare le polemiche ha aggiunto: “Pieno rispetto per i morti, meno per i fascisti. Ho capito solo ora che stamattina si è svolta una parata di neofascisti e ex militanti del Movimento Sociale Italiano nella mia città. Questi hanno strumentalizzato la storia, non si fa, hanno fatto bene i cittadini a segnalarmi il fatto”.


loading...

Potrebbero interessarti anche...

Privacy Policy