MAROCCO, CHIUSO IL CASO DELLE RAGAZZE SGOZZATE E STUPRATE: GIUSTIZIATI ALLE PRIME ORE DELL’ALBA I TRE FONDAMENTALISTI

Sarebbe stati giustiziati i tre assassini di Louisa Vesterager Jespersen e Maren Ueland, le due studentesse – danese la prima, norvegese la seconda – stuprate e sgozzate pochi giorni fa in Marocco mentre facevano trekking sullo Jbel Toubkal, il monte più alto della catena dell’Atlante.

A renderlo noto le autorità del Paese nordafricano: “Il Marocco ha giustiziato tre persone, arrestate perché ritenute gli esecutori dello stupro e dell’uccisione a mezzo decapitazione delle due studentesse scandinave di 24 e 28 anni” ha spiegato una fonte governativa ad una radio locale, aggiungendo che la pena capitale sarebbe stata eseguita nelle prime ore dell’alba di oggi. A riportarlo diverse fonti, anche se non vi è ancora l’ufficialità da parte del governo di Rabat.


Potrebbero interessarti anche...