Vergognoso silenzio della stampa: Parnasi finanziava tutti tranne il Movimento!

“Basta con i loschi finanziamenti alle fondazioni legate ai partiti, con lo Spazzacorrotti finalmente ci sarà l’obbligo della trasparenza per ogni euro ricevuto e per ogni euro speso!” Lo ha ribadito il Movimento 5 Stelle in un post pubblicato sul blog delle stelle.
I pentastellati, hanno riportato “alcune delle dichiarazioni di Luca Parnasi, l’imprenditore romano indagato per lo scandalo legato alla costruzione dello stadio della Roma: ‘Nel corso della storia della nostra famiglia, del nostro gruppo imprenditoriale, noi abbiamo sempre sostenuto il Partito Democratico per somme anche rilevanti’.”

“Ma negli interrogatori è emerso molto di più: svariati partiti, di destra e di sinistra, erano a libro paga dell’imprenditore, prendevano soldi da Parnasi, ad eccezione del MoVimento 5 Stelle. Sì avete capito bene: di fatto tutti tranne il MoVimento 5 Stelle!” hanno aggiunto.

“Vi ricordate le prime pagine e gli articoli faziosi e denigratori di giornaloni e siti di qualche mese fa, quando sparavano contro di noi? Bene. Adesso il solito vergognoso silenzio mentre emerge la verità che, come al solito, non è quella che raccontava la stampa” hanno sottolineato i 5 Stelle.

“Il Movimento 5 Stelle, ovviamente, va avanti con la schiena dritta e con la massima trasparenza che ci contraddistingue da sempre. La stessa trasparenza che dopo l’approvazione dello Spazzacorrotti dovranno avere tutte le forze politiche e le fondazioni ad esse collegate!” hanno dichiarato.

“All’interno del disegno di legge, infatti, è prevista una norma – hanno fatto sapere – relativa all’obbligo della trasparenza dei finanziamenti fatti a partiti e fondazioni. Perché tutti i cittadini devono sapere e conoscere la verità dei fatti e chi finanzia la politica. Sempre!”

“E su questo non arretreremo mai!” hanno concluso.

Potrebbero interessarti anche...