Stipendio d’oro di Fabio Fazio, l’Anticorruzione: “La Corte dei Conti indaghi sul suo cachet”

Loading...

 

L’Anticorruzione guidata da Raffaele Cantone chiede alla corte dei conti di indagare sullo stipendio da record, pagato con i soldi dei contribuenti italiani, del conduttore  Fabio Fazio.

Lo stipendio d’oro di Fabio Fazio torna a destare scandalo. Ma stavolta contro la decisione di aumentare il cachet del conduttore di Che tempo che fa si scaglia pure l’Anticorruzione.

Loading...
 A settembre, infatti, l’autorità guidata da Raffaele Cantone aveaveva chiesto alla Rai le carte del contratto, per indagare sul superingaggio per 4 anni. E ora, come racconta Repubblica, il fascicolo istruttorio passa alla Corte dei conti.

Nel luglio scorso, infatti, viale Mazzini – che pure aveva tagliato gli stipendi delle altre star – decise di puntare tutto su Fazio, praticamente raddoppiando la sua retribuzione a oltre 3 milioni di euro l’anno (compresi i diritti sul format e il ricavo come produttore) e giustificando la decisione con il “sicuro” ritorno economico portato dal programma – spostato, tra l’altro, da Raitre a Raiuno -. Ritorno economico che non c’è stato, considerato il calo di ascolti iniziale.

E ora Cantone solleva “perplessità sulla giustezza dei costi/ricavi preventivati” e rimanda il tutto ai giudici contabili. Che, se dovessero trovare irregolarità, potrebbero chiedere ai membri del consiglio di amministrazione di risponderne in solido

con fonte Il Giornale

Loading...

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *